giovedì 31 maggio 2012

Microinfusore

 L'arrivo dell microinfusore è da considerarsi una manna dal cielo per chi come me per anni ha fatto 4 iniezioni al giorno di insulina.
Agli inizi però non è stato tutto semplice come sembra, infatti i primi microinfusore manifestavano diversi problemi, con le canule o gli aghi che tendevano ad otturarsi, con il tempo invece questa tecnologia è stata corretta ed ora ci troviamo difronte ad apparecchiature molto sofisticate con software avanzati, che svolgono egregiamente il loro lavoro.
Sono più di 2 anni che convivo con questa macchinetta e mi devo ritenere soddisfatto, perchè mi permette di correggere in real time le iperglicemie, in più posso tranquillamente iniettare l'insulina senza dovermi appartare, basta premere dei semplici pulsanti.
Speriamo che nel tempo questi ausili elettronici siano sempre in continuo miglioramento, e che servano a rendere sempre più facile la gestione del diabete.

2 commenti:

Posta un commento